CIRCA 1,2 MLN DI EURO DI INTERVENTI EFFETTUATI NEL CORSO DELL’ESTATE SULLE SCUOLE DI PALAZZOLO SULL’OGLIO PER RENDERLE ANCOR PIU’ ACCESSIBILI, SICURE E MODERNE

Scuola King

Continua l’impegno dell’Amministrazione Comunale per la manutenzione e lo sviluppo dell’edilizia scolastica.
Nel 2018 l’Amministrazione Comunale ha investito oltre 1 milione di euro per l’edilizia scolastica, ovvero per la manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici, a cui vanno aggiunti i quasi 2 milioni di euro per l’importante progetto di ampliamento della scuola media Enrico Fermi.
Molti, dunque, gli interventi ordinari e straordinari, realizzati durante la pausa estiva, che si sono già conclusi o che si concluderanno nell’arco dei prossimi due mesi. In primo luogo, la messa in sicurezza di controsoffitti anti “sfondellamento” (fenomeno che consiste nel potenziale distacco di porzioni non strutturali nei solai in latero cemento, in particolare di intonaco e degli elementi in laterizio di alleggerimento) in alcuni plessi scolastici. In particolare, nella primaria di Sacro Cuore, nella primaria di San Rocco e nella secondaria di primo grado M. L. King di via Dogane.
I lavori sono stati eseguiti sulla base di preventive indagini, volte ad evidenziare potenziali fenomeni di distacco di parti dei solai. I nuovi controsoffitti, consentono di bloccare e prevenire eventuali fenomeni di distacco, aumentando il livello di sicurezza dei plessi scolastici oggetto di intervento. In secondo luogo, all’inizio di luglio, per il tramite della ditta STEA, sulla base di uno studio illuminotecnico, ha preso avvio in tutte le scuole la sostituzione di tutti i corpi luminosi con nuovi corpi a LED, che garantiranno un maggiore luminosità/efficienza oltre a un risparmio energetico; altresì, sono state completamente sostituite tre centrali termiche, nella primaria di San Giuseppe, nella primaria Galignani e nella secondaria di primo grado E. Fermi, nonché revisionate tutte le altre, ancora in ottimo stato. In terzo luogo, si sono realizzati diversi interventi di manutenzione straordinaria: completa sostituzione dei serramenti dell’Infanzia di San Giuseppe (conclusione lavori prevista per la fine di novembre), sistemazione finestre e maniglioni antipanico, rifacimento dei bagni e altri adeguamenti funzionali al certificato CPI nell’asilo di San Pancrazio, revisione della centrale termica dell’Asilo Nido, compartecipazione nella spesa per l’impianto di raffrescamento dell’aula magna della M. L. King di via Dogane, nonché pulizie e cerature nei locali mensa dei vari plessi. A questi si aggiungono, infine, i lavori di ordinaria manutenzione: tinteggiature, cura del verde, opere di falegnameria, impermeabilizzazioni, protocollo legionella; né vanno dimenticati le opere sui locali mensa, con la sostituzione della pavimentazione e dotazione di controsoffitto nella primaria di San Giuseppe, sostituzione attrezzature e arredi.
Interventi che hanno significato un investimento complessivo di circa 1 milione e 200mila euro.
Un capitolo a parte merita l’articolato progetto di riqualificazione della scuola media Enrico Fermi che prevede uno stanziamento di 2 milioni di euro.
L’intervento, in corso di esecuzione sull’immobile, ha, in estrema sintesi, l’obiettivo di edificare un nuovo ampliamento che ospiterà un nuovo auditorium (studiato sia per uso scolastico, sia per attività extra-scolastiche), nonché gli uffici amministrativi (liberando gli spazi prima occupati, che potranno essere riutilizzati a scopo didattico). È prevista altresì la completa ristrutturazione della mensa e della palestra, con l’adeguamento antisismico di quest’ultima.
Durante la pausa estiva, le operazioni di cantiere si sono concentrate prevalentemente all’interno dei locali a uso scolastico, in modo tale da poter consegnare tali spazi in tempo utile per l’avvio del nuovo anno scolastico 2018/2019. In particolare si è proceduto alla ristrutturazione della mensa, dell’interno della palestra e dell’archivio. Il cantiere proseguirà nei prossimi mesi con l’edificazione del nuovo ampliamento (auditorium e uffici amministrativi) e con le restanti lavorazioni esterne, il cui termine è atteso per la metà del 2019.
“Ancora una volta siamo a dimostrare quanto grande sia la cura rivolta dall’Amministrazione al mondo scolastico nel suo insieme, da sei anni a questa parte” ha dichiarato il Vice Sindaco Gianmarco Cossandi. “Oltre al sostegno a progetti e servizi in grado di arricchire la qualità dei percorsi e degli strumenti formativi, risulta costante l’attenzione posta anche allo “stato di salute” degli edifici scolastici, tant’è che, al di là delle limitate risorse a disposizione, che si è riusciti anche a integrare mediante la partecipazione a bandi pubblici, parecchi sono stati gli interventi effettuati nel corso di quest’anno per risolvere piccole o grandi criticità e, in particolare, per ottenere le necessarie certificazioni di sicurezza. Tutto questo grazie anche alla disponibilità del personale dell’Ufficio Patrimonio e dell’Ufficio Lavori Pubblici, che in modo continuativo monitora la situazione degli edifici realizzando interventi, programmandone altri e prevedendone altri ancora, al fine di garantire ambienti sicuri, accoglienti, moderni e adeguati alle attività scolastiche.”

Data: 25/09/2018 Ultima modifica: Mar, 25/09/2018 - 16:09