SERVIZIO EDUCATIVO DOMICILIARE

Il servizio educativo domiciliare, all'interno del quale si esplica l'attività dell’educatore, prevede interventi di natura socio-educativa diretta, rivolti a singoli minori, a gruppi di minori ed alle loro famiglie, prestati presso il domicilio dei minori e al di fuori di esso (sedi autorizzate dall'Amministrazione Comunale) e in collaborazione con servizi, istituzioni ed organizzazioni del territorio. Il servizio in parola ha come finalità quella di affrontare i problemi dei minori senza allontanarli dal loro ambiente di vita, PROMUOVENDO nel contempo le capacità educative della famiglia. Destinatari del servizio sono i minori le cui famiglie siano impossibilitate o trovino difficoltà nell'assicurare loro un'armonica crescita psicofisica e un'adeguata socializzazione, così come meglio specificato nei punti che seguono:
-  minori le cui famiglie si trovino in difficoltà temporanea ad esercitare la funzione educativa-genitoriale;
-  minori le cui famiglie siano portatrici di problemi strutturali che comportano emarginazione e disadattamento;
-  minori le cui famiglie presentino carenze socioculturali ed economiche con conseguente rischio di isolamento sociale del minore;
-  minori le cui famiglie presentino elevati conflitti tra i genitori che determinano una scarsa attenzione ai bisogni affettivi ed educativi dei minori;
-  minori le cui famiglie presentino disorganizzazione ed incapacità a gestire adeguatamente gli aspetti pratici del vivere quotidiano (preparare i bambini in tempo per la scuola, controlli sanitari, pratiche varie, organizzazione economica, ecc.);

Ultima modifica: Gio, 22/10/2015 - 09:56