Per un mondo senza pena di morte