Scelto il vincitore del concorso di idee “Inventa il nome e il logo dello Skatepark”!

skatepark

Si chiamerà “WAVE”, Onda, e avrà come logo un’onda stilizzata lo Skatepark di Palazzolo sull’Oglio di via Gavazzino, che l’Amministrazione Comunale inaugurerà il prossimo mese, alla conclusione dei lavori di realizzazione.

 

L’idea è di ARTEM IVANOV, 17 anni, studente dell’Istituto di Istruzione Superiore “Giovanni Falcone” di Palazzolo sull’Oglio e alunno delle Professoresse Maria Chiara Belotti e Silvia Mignini, che si aggiudicherà così il premio di 500 euro previsto.

 

A decretarlo vincitore, un’apposita Commissione composta dai componenti della Commissione Biblioteca, affiancati da un membro della Commissione Edilizia e un membro della Commissione Paesaggio, nominati dall'Amministrazione.

 

Il logo ideato da Artem Ivanov è stato scelto tra un centinaio di elaborati, inviati al Comune di Palazzolo sull’Oglio, a seguito del concorso di idee “Inventa il nome e il logo dello Skatepark”, bandito dal Comune nello scorso mese di ottobre.

 

Il concorso era riservato ai giovani di età compresa tra i 14 e i 35 anni e aveva appunto come scopo l’ideazione, la progettazione e la realizzazione del nome e del logo ufficiale del nuovo Skatepark.

 

La Commissione ha valutato tale proposta come rappresentativa dello Skatepark, sia nel nome che nell'immagine, oltre che originale, innovativa e di facile utilizzo.

 

«La decisione di scegliere, attraverso un concorso di idee, il nome e il logo del nuovo Skatepark va nella direzione, già sperimentata dall’Amministrazione, di dare spazio a percorsi collettivi, condivisi e partecipativi per l’assunzione di alcune decisioni», ha dichiarato l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Gianmarco Cossandi. «Credo peraltro che la buona partecipazione avuta, sia in termini di numero dei partecipanti sia per la qualità dei lavori presentati, è segno dell’apprezzamento di tale decisione. Un grazie, quindi, a tutti coloro che hanno partecipato e contribuito ad attribuire un logo e nome al nuovo Skatepark e ai membri della Commissione che hanno valutato i vari lavori. Esprimo, infine, a nome mio e dell'Amministrazione, i complimenti al vincitore Artem Ivanov per l’ottimo lavoro, un logo originale, immediato, giovane e di facile utilizzo, nonché, di conseguenza, ai docenti dell’indirizzo grafico dell’IIS Falcone».

 

Nella presentazione della sua proposta grafica Artem Ivanov ha dichiarato di aver avuto la sua “illuminazione” dopo aver visto “Lords of Dogtown”: ispirato a una storia vera, il film parla di come un gruppo di giovani californiani negli ’70, rivoluzionò il mondo dello skateboard contaminandolo con il surf.

 

Il nome “Wave” (onda) era quindi perfetto dato che questa parola è presente sia nel mondo dello skate, che ovviamente in quello delle piscine.

 

Il nuovo Skatepark, infatti, è stato realizzato presso l’area che ospitava l’ex piscina comunale "Azzurra”, ormai dismessa, riqualificando così in chiave giovanile e sportiva questa parte di territorio comunale abbandonata da tempo.

 

«Il nome proposto per lo Skatepark», ha commentato il Consigliere Comunale Francesco Feltri, «è anche evocativo della storia di un luogo (una ex piscina comunale) che per decenni ha visto cavalcare onde d'acqua e che ora vedrà nuove onde essere percorse da altre generazioni di ragazzi e ragazze».

 

L’Amministrazione comunale di Palazzolo sull’Oglio presenterà pubblicamente e in anteprima il logo ufficiale del nuovo Skatepark insieme al suo autore, nel corso dell’inaugurazione della struttura.

 

Nell'occasione verranno esposti anche tutti gli altri lavori presentati.

Data: 29/11/2016 Ultima modifica: Mar, 29/11/2016 - 16:46